SHARE

ATS Bergamo, nell’ambito dei piani nazionale e regionale di vaccinazione anti Covid-19, ha sviluppato alcune azioni territoriali di supporto a tale campagna vaccinale, effettuata negli hub e a domicilio.

Bergamo, 9 settembre 2021 – Tra le azioni territoriali, la campagna vaccinale “itinerante”, dedicata agli over 60 residenti nei quartieri di Bergamo, e il progetto specifico di vaccinazione, dedicato alle persone senza fissa dimora, presenti, soprattutto, nel capoluogo di provincia.

Persone in condizioni di estrema fragilità

Grazie alla collaborazione di soggetti del Terzo Settore, di Enti ed Associazioni operanti nel supporto e nel sostegno alle persone in situazione di grave marginalità, in territorio bergamasco, in cinque giorni tra luglio e agosto sono state vaccinate 125 persone senza fissa dimora, in condizione di estrema fragilità, impossibilitate ad accedere ai grandi hub vaccinali per motivi legati alla propria situazione personale. Le persone vaccinate avevano un’età compresa tra i 20 e i 65 anni: si è trattato per l’88% di uomini e per il 12% di donne.

LASCIA UN COMMENTO